Il «Bar Touring» adesso punta al massimo

A EDOLO 06 dic 2021
I titolari Roberta Mosconi e Simone Taddei insieme alle collaboratrici che li aiutano nella gestione del Bar Touring: un locale di riferimento per Edolo e tutta l’alta valle I titolari Roberta Mosconi e Simone Taddei insieme alle collaboratrici che li aiutano nella gestione del Bar Touring: un locale di riferimento per Edolo e tutta l’alta valle

Fin dagli albori del secolo scorso il Bar Touring in piazza Martiri a Edolo è sempre stato un punto di riferimento per gli edolesi e soprattutto per i turisti. E il 22 dicembre del 2017, dopo un radicale e accurato restauro, che ha comportato lo sventramento delle strutture ottocentesche, portato a termine con passione dal proprietario Roberto Mosconi, ha aperto i battenti la nuova realtà denominata «Bar Touring Hotel», che pur mantenendo intatta l’architettura del passato (basti osservare le belle decorazioni ridipinte esattamente come le originali), nei piani sovrastanti il locale pubblico ha permesso di ricavare 13 stanze, 3 mini appartamenti dotati di cucina e una spa per i clienti dell’hotel. I gestori sono la figlia del proprietario Roberta e il marito Simone Taddei che si avvalgono della collaborazione di Anna, Laura, Roberta, Sara e Sonia. «Avendo maturato esperienze in altri settori, confesso che il primo impatto con questa attività non è stato facile – racconta Simone -. Poi, grazie soprattutto alla squadra che ci affianca nel lavoro e alla clientela che sempre più si è fidelizzata, le cose sono iniziate a procede al meglio e siamo felici di esserci imbarcati quattro anni fa in questa avventura davvero entusiasmante». Il locale di Roberta e Simone attualmente è piazzato in settima posizione nel nostro contest, dopo aver occupato anche il terzo gradino del podio: «Per il risultato raggiunto dobbiamo ringraziare le nostre ragazze e in particolare quattro affezionati clienti, Romina, Marica, Angelo e Fulvio, i quali si stanno dannando l’anima pur di non perdere un tagliando: quando è uscito il tagliando da 100 Angelo è arrivato con dieci copie del quotidiano. Un grazie di cuore anche alla nonnina che l’altra mattina è arrivata trafelata con in mano un ticket da un punto – sorride Simone al ricordo - . Nel consegnarmelo, quasi intimorita, ha esclamato che aveva saputo del concorso facendo le compere in un negozio ed era andata subito in edicola ad acquistare una copia di Bresciaoggi: un gesto che mi ha commosso e che mi ripaga, ci ripaga, dei sacrifici fatti per arrivare a questo punto. Siamo consapevoli di avere dei clienti- amici eccezionali». «Inoltre – aggiunge il giovane gestore - , è motivo di orgoglio per tutti noi sapere che ormai ci conoscono in mezza Europa: era il nostro sogno lavorare con persone, motociclisti in particolare, che arrivano da ogni angolo del vecchio continente. Sono un appassionato di moto e auto e non vedo l’ora che torni la bella stagione per poter lasciare un momento il bancone e uscire per ammirare i gioielli parcheggiati davanti al locale. Stilando il bilancio di questi primi quattro anni, dico che siamo stracontenti di essere riusciti a dare a Edolo un albergo (con sala colazioni dedicata) e un bar di alto livello, dove regnano ospitalità, gentilezza, qualità e il servizio è sempre svolto con un sorriso». In tema di stranieri, da qualche tempo il Touring tre volte a settimana ospita per una sosta corroborante a base di cappuccini e brioches una ventina di cittadini statunitensi che, a bordo di un mini bus un tour operator fa viaggiare dalla Valtellina al Trentino. Tornando al contest, cosa ne pensa? «Sicuramente parteciparvi è un modo per far circolare gratuitamente il none della nostra attività in tutta la provincia e anche fuori. La consideriamo una bella idea, che tra l’altro ci ha permesso di ingaggiare una sana competizione con l’amica Giovanna del Bar Sport, che dista soltanto una cinquantina di metri da noi. L’abbiamo avvertita che intendiamo scalzarla dalle primissime posizioni, per poi magari ritrovarci insieme sul podio il giorno delle premiazioni. Sai che goduria sarebbe: due bar di Edolo in testa alla classifica!».•.